MASSIMO ZIBELLINI NUOVO PRESIDENTE REGIONALE. SUCCEDE A RAFFAELE MINICHINO

adminAICS2016 19 gennaio 2017 0

AIC

Si è celebrato presso la sede del Comitato Regionale dell’AICS il Congresso Regionale che ha designato, alla presenza prestigiosa del Presidente Nazionale Bruno  Molea,  il nuovo presidente Regionale che succede all’uscente Raffaele Minichino. Sarà dunque il veterano Massimo Zibellini ad ereditare dopo 10 anni di illustre presidenza, lo scettro lasciato da Raffaele Minichino che dopo 10 anni ha deciso di non rinnovare la propria candidatura al comando del Comitato Regionale. Con 815 voti su 815 delegati votanti, Massimo Zibellini succede a Raffaele Minichino quale nuovo presidente del Comitato Regionale del Lazio, uno tra i più attivi comitati dell’intero panorama nazionale.

Particolarmente commosso il saluto del presidente uscente Minichino che ha voluto ripercorrere il cammino fatto nel mondo AICS in 40 anni di presenza e dieci al comando del Comitato Regionale. “ Ho mantenuto la promessa che avevo già manifestato – ha esordito Minichino-  chiaramente, ovvero quella di non ricandidarmi alla scadenza del mio mandato, per un nuovo quadriennio. L’AICS fa parte della mia vita e lo farà sempre, anche se in questo momento ho ritenuto giusto e doveroso lasciare l’incarico a chi ha certamente piu’ entusiasmo di me . Abbiamo vissuto insieme 10 anni di grandi momenti, seppur lavorando in grandi difficoltà soprattutto negli ultimi anni, ma abbiamo nonostante tutto ottenuto dei grandi risultati,. Ed il merito è di tutti noi che insieme siamo riusciti a formare una grande squadra. Lascio il timone a  Zibellini, un uomo che da sempre ha vissuto all’interno dell’AICS e sono convinto che farà bene con la  voglia, l’entusiasmo e le idee che porta avanti per il bene comune dell’AICS. “

Particolarmente raggiante il neo presidente Massimo Zibellini che ha tenuto a ringraziare tutti coloro che gli hanno dimostrato affetto e stima.

“Voglio ringraziare tutti – ha esordito il neo presidente – per l’affetto e la stima dimostrata .Da 54 anni faccio parte dell’AICS e ricoprire oggi un ruolo importante e delicato mi rinnova l’entusiasmo che ho sempre trasferito nell’AICS. Sono convinto che si possa proseguire nel proficuo lavoro lasciato da Minichino e tutti insieme sono certo che si possano moltiplicare le iniziative per la contnua crescita del nostro movimento di promozione sportiva. In conclusione voglio rinnovare l’invito a Raffaele Minichino di starci ancora vicino e lo esorto ad accettare la Presidenza onoraria. “

Invito che stavolta è stato accettato dallo stesso Minichino il quale non si è potuto esimere dall’accettare il ruolo a supporto dell’AICS.

Sarà invece Luciano Pistolesi eletto con 815 voti su altrettanti votanti a ricoprire il ruolo di Revisore dei Conti. A chiudere i lavori del Congresso Regionale l’intervento sempre molto preciso e illuminante del Presidente Nazionale Bruno Molea che ha tracciato anche le linee guida che devono sempre accompagnare la classe dirigente dell’AICS.

Mi sentivo in obbligo- ha affermato Molea- presenziare i lavori di questo Congresso Regionale per salutare questo importante avvicendamento in seno al Comitato Regionale del Lazio. Ringrazio Minichino per tutto cio’ che è stato capace di realizzare in questi 10 anni di presidenza, e che ci ha dato lustro e immagine con l’evento del Beppe Viola, un appuntamento di assoluta valenza nazionale. Auguro al neo presidente Zibellini che possa proseguire nel solco lasciato Minichino, accrescendo il valore di questo Comitato. Tanto è stato fatto ma credo che ancora molto ci sia da fare e sono convinto che con l’aiuto di tutti si possano raggiungere traguardi ed obiettivi sempre piu’ sfidanti. “ 

I delegati del Congresso Regionale hanno poi sostenuto all’unanimità la riconferma alla Presidenza Nazionale di Bruno Molea e supportano la candidatura dell’ex olimpionico Daniele Masala alla Direzione Nazionale.

 

Leave A Response »